Quest'attività è stata tradotta automaticamente utilizzando Google Traduttore.
Locali Notturni

Nathan Fake Live @ The Loft

Disponibilità: Sabato 04 aprile 21:58
Durata: Flessibile
Voucher sul cellulare accettato
Cosa aspettarsi
Nathan Fake è un musicista elettronico britannico le cui registrazioni lussureggianti e lunatiche spaziano dalla tech-house atmosferica al downtempo vivido e influenzato dagli shoegaze. Fake (il suo vero cognome) ha iniziato la sua carriera nella campagna di Norfolk nel Regno Unito, dove ha imparato a suonare strumenti acustici di base prima di trovare l'amore per i generi elettronici. Si è trasferito a Reading all'età di 19 anni, che ha ottenuto le sue registrazioni in modo significativamente più esposto, e le sue demo hanno trovato la loro strada per il produttore / remixer / DJ James Holden. Holden ha immediatamente firmato Fake per la sua impronta della Border Community e ha pubblicato un set di 12 "s (Outhouse e The Sky Was Pink) che lo ha messo sulla scala globale della danza in termini di riconoscimento. I fan di tutti i generi elettronici hanno immediatamente preso il suono distintivo di Fake ( compresi luminari come François K e Satoshi Tomiie), e le sue registrazioni iniziarono ad essere tra le più richieste nel 2004.

Nel 2005 seguirono diversi 12 "sull'impronta di Traum, e Fake pubblicò il suo debutto integrale, Drowning in a Sea of Love on Border Community, nel marzo 2006. Ottenendo confronti favorevoli con Boards of Canada e Ulrich Schnauss, l'album fu un successo critico, ottenendo recensioni entusiastiche da Pitchfork e Mixmag, tra gli altri. Drowning in a Sea of Remixes (con rielaborazioni di Apparat e Fairmont) seguì, e Four Tet ha remixato la traccia dell'album "You Are Here" nel 2007.

Fake si è successivamente trasferito a Londra, e il suo secondo album Hard Islands è apparso nel 2009. L'album era significativamente più abbattuto e adatto ai club rispetto al suo debutto, ma ha ancora dimostrato il suo talento per un sound design sofisticato. Nel 2012 sono seguiti i Terzi Steam Days, con singoli "Paean" e "Iceni Strings". L'album ha conservato l'energia focalizzata sul club e il filo spigoloso del suo predecessore, ma le sue tracce avevano generalmente tempi di esecuzione più brevi ed erano più focalizzate e conciso. Fake e Wesley Matsell hanno lanciato un'etichetta chiamata Cambria Instruments nel 2014, debuttando con una divisione di 12 ", seguita da Fake Glaive EP nel 2015.

Nel 2016, Fake ha firmato con Ninja Tune, avendo precedentemente remixato l'artista firmato Ninja Tune Dorian Concept l'anno precedente. La prima uscita di Fake per l'etichetta è stata Degreelessness, una collaborazione con Prurient, che è stata pubblicata alla fine dell'anno. La Providence, la versione più sperimentale di Fake fino ad oggi, è apparsa nel marzo del 2017. Sono seguiti due EP di Providence Reworks e il Sunder EP più orientato al dancefloor, apparso nel 2018. ~ Rob Theakston e Paul Simpson, Rovi

Generi: elettronico, techno, house

Allinea: Nathan Fake, Undo, More TBA

Atmosfere: sotterraneo, alternativo

Politiche della porta: codice di abbigliamento casual

Età: +18

Leggi tutto
Dove
Commissioni di prenotazione
Buone notizie! Non sono applicate commissioni di servizio a questa prenotazione.

Ti potrebbe piacere anche

Locali Notturni

FRIDAY | SEPTEMBER 2020 @ RAZZMATAZZ CLUBS | Opening doors 01:00am 1 Ticket 4 clubs >>> RAZZCLUB, TH...

Locali Notturni

Ha sido la pionera en España de la figura vocal en el panorama de la música electrónica. Por ello ti...

Locali Notturni
Locali Notturni

Possono essere le somiglianze tra due persone che le mettono insieme, ma sono le differenze tra loro...

Locali Notturni

Possono essere le somiglianze tra due persone che le mettono insieme, ma sono le differenze tra loro...

Locali Notturni

Off Week è probabilmente una delle migliori settimane dell'anno se la musica Techno è un must nella ...