Valle dei templi
Agrigento
(34)

Biglietti e visite guidate per la Valle dei Templi

La Sicilia è una terra ricca di bellezze, naturalistiche, storiche, culinarie e culturali. La Valle dei Templi di Agrigento è uno dei tanti esempi di ...

Tra le principali attrazioni di Agrigento
Leggi tutto
Cerca attività per queste date
Filtra per:
Vedi tutto
Biglietti d'ingresso
Tour guidato
Tour a Piedi
(3)

Concediti un autentico viaggio nel tempo, un tuffo nella storia che ti lascerà senza fiato! Il Parco Archeologico di Agrigento, in Sicilia, ...

Durata
2 ore
Disponibile in: Italiano
Tour a Piedi

La Valle dei Templi è un sito archeologico ad Agrigento (antico greco Akragas), in Sicilia. È uno degli esempi più notevoli di arte e archit...

Durata
3 ore
Disponibile in: Italiano
Tour a Piedi

Attraverso questo tour, avrai la possibilità di ammirare i magnifici templi dorici della collina sacra, come il Tempio di Hera (Giunone), il...

Durata
4 ore
Disponibile in: Italiano
Tour a Piedi

La Valle dei Templi è un sito archeologico ad Agrigento (l'antica città greca di Akragas) in Sicilia. Si tratta di uno dei più incredibili e...

Durata
2 ore
Disponibile in: Italiano
Tour Culinari e Degustazioni

Planeta è una realtà aziendale che riunisce cinque tenute con cantina situate da ovest ad est in tutto il territorio siciliano. È anche un n...

Validità
Flessibile
Disponibile in: Italiano

Potrebbero interessarti anche

Degustazioni di Vino e Birra

La cantina Di Giovanna si trova nella bellissima Riserva Naturale di Monte Genuardo.Sperimenta un pe...

Tour della città

Agrigento si insedia sull'acropoli dell'antica città greca. Il suo piano urbanistico assomma 25 seco...

Degustazioni di Vino e Birra

La cantina Di Giovanna si trova nella bellissima Riserva Naturale di Monte Genuardo.Visita l'azienda...

Tour a Piedi

Questo tour privato di due ore con guida inizia da Porta di Ponte e prosegue lungo la via Atenea, il...

Un po' di storia

La Sicilia è una terra ricca di bellezze, naturalistiche, storiche, culinarie e culturali. La Valle dei Templi di Agrigento è uno dei tanti esempi di bellezza che questa terra permette di scoprire. La Valle dei Templi è Patrimonio mondiale UNESCO dal 1997.

Visita allora uno dei parchi archeologici più affascinanti del mondo, impropriamente chiamato "Valle", con templi greci appollaiati lungo un crinale. Arriva via mare ad Agrigento, a 3 chilometri di distanza, per vedere le antiche rovine con la città sullo sfondo: un panorama imperdibile, unico al mondo.

La vasta area archeologica si estende per oltre 12 chilometri quadrati e include otto templi in stile dorico, una necropoli medievale, diversi santuari, tombe e il campo dell'Olympeion. Agrigento, presumibilmente fondata nel 582 a.C., è stata una delle città greche più importanti e culturalmente avanzate del Mediterraneo.

Indossa scarpe da trekking e tieni da parte almeno tre ore per esplorare entrambe le sezioni del parco, diviso nelle zone orientali e occidentali. Non dimenticare di portare con te una bottiglia d'acqua e la protezione solare, in particolare nei mesi estivi.

Parcheggia in uno dei due spazi vicino alla biglietteria di Porta Quinta-Sant'Anna in Contrada Sant'Anna in Via Caduti di Marzabotto o alla biglietteria del Tempio di Giunone in Via Panoramica.

L’accesso al parco archeologico è consentito dalle 8:30 alle 19:00, tutti i giorni. Da luglio a settembre si ha la possibilità di visita nelle ore serali, dalle 19:00 alle 23:00, per ammirare la città antica illuminata sotto il cielo stellato!

Assieme al biglietto d’ingresso è possibile prenotare una visita guidata con archeologi e guide esperte, noleggiare un’audioguida, prenotare un tour in piccoli gruppi o una visita privata.

Inizia la visita nella metà orientale della Valle dei Templi, dove troverai le zone meglio conservate. Potrai vedere tre templi del VI secolo a.C. Il Tempio A, chiamato anche Tempio di Eracle, è il più antico del parco; originariamente all’interno del tempio era collocata una statua in bronzo di Ercole. Oggi rimangono solo 8 delle 38 colonne originarie, sopravvissute a guerre e disastri naturali.

Continua verso ovest attraverso un uliveto centenario e oltrepassa le tombe bizantine per arrivare al tempio successivo, il Tempio della Concordia (o Tempio F). Questo è il punto culminante del sito dal 430 a.C., con una struttura monumentale ancora in gran parte intatta grazie alla sua conversione in una chiesa cristiana dedicata agli apostoli Pietro e Paolo nel VI secolo. Tradotto dal greco come il Tempio dell'Armonia, questo splendido tempio ha una facciata a 6 colonne e fiancheggiata ai lati da 13 colonne, con davanti la scultura contemporanea di Icaro caduto.

All'estremità della collina c'è il Tempio D, chiamato anche Tempio di Hera Lacinia o Giunone. Alcune colonne sono ancora in piedi, così come i resti di un enorme altare sacrificale in pietra e le scale mostrano ancora tracce degli incendi del 406 a.C., quando Akragas fu conquistata e saccheggiata dai Cartaginesi.

Attraversa una passerella sospesa che collega le colline orientali con i templi di Hera, Concordia ed Herakles alla zona inferiore con il Tempio di Giove, Castore e Polluce e il santuario delle divinità ctonie sul lato occidentale. Su questo lato sono presenti i resti di uno dei più grandi templi dell'antichità, il Tempio di Zeus Olimpio. Probabilmente l'edificio non fu mai completato e venne danneggiato dagli invasori cartaginesi. Nel museo archeologico nelle vicinanze è possibile vedere un modello che ne ricostruisce l'aspetto originale.

Dirigiti poi verso il Giardino di Kolymbethra, situato tra il Tempio di Castore e Polluce e il Tempio di Vulcano, dove le vecchie vasche romane utilizzate per i giochi acquatici sono state trasformate in un giardino lussureggiante. Dopo anni di abbandono, il Fondo Ambiente Italiano (FAI) ha restituito al giardino la sua antica bellezza, riportandovi una meravigliosa varietà di flora con mirto, lentisco, cespugli di ginepro, salici e pioppi bianchi, antiche varietà di limoni, mandarini e aranci, gelsi, fichi d'india, carrubi, mandorli e antichi ulivi "saraceni".

Non c’è alcun dubbio sull’importanza storica e archeologica di questo sito; la Valle dei tempi, con le sue numerose testimonianze dal passato, è una tappa obbligatoria per tutti i turisti che passano per Agrigento. Online è possibile trovare, e prenotare, la migliore opzione in base alle proprie esigenze: biglietti d’ingresso salta fila, visite guidate o audioguidate, tour in piccoli gruppi e trasferimenti dalle più importanti città della Sicilia. In molti casi è possibile raggiungere Agrigento anche via mare: un’esperienza unica!

Leggi tutto

Come arrivarci

Valle dei templi Strada Panoramica dei Templi 92100 Agrigento Agrigento
Tieni in tasca tutta la città Scarica la app di Musement per iOS o Android